Raccolta firme per il conferimento della destinazione a info-francigena e info-point culturale degli spazi del cosiddetto “Dazio” presso La Storta (Roma)

Potenziare la valorizzazione del patrimonio culturale e ambientale di Roma Nord attraverso la presenza sul territorio di appositi servizi di informazione e prima accoglienza. Questa è la proposta che l'Associzione "Valorizziamo Veio" sottoporrà alla Sindaca di Roma, Virginia Raggi, e al Presidente del Municipio Roma XV, Stefano Simonelli, avviando una raccolta firme di sensibilizzazione. Un progetto da realizzare nel locale denominato "Dazio" a La Storta, uno spazio storico oggi usato come ufficio e magazzino dall'azienda AMA Roma S.p.a., ma facilmente convertibile a nuova - e più vantaggiosa destinazione d'uso. 

 

La proposta nasce dalla considerazione di come sia ad oggi impensabile che i migliaia di pellegrini/viandanti che percorrono la via Francigna, una volta entrati nel territorio capitolino da Nord, non dispongano di un punto informativo o di assistenza; un ambiente accogliente ed informale, ubicato in posizione strategica alle porte della Capitale, che possa comodamente supportarli nel loro percorso di conoscenza dell'areale Veio-Isola Farnese-La Storta. Con questa azione pubblica d'ambito collettivo, l'Associazione "Valorizziamo Veio" chiede alle autorità comunali e municipali di avviare l'iter tecnico-amministrativo per la destinazione a info-francigena ed info-point culturale della struttura denominata "Dazio" (di proprietà di Roma Capitale, ubicata a La Storta in via Cassia altezza km 17, incrocio via Braccianese) e che tale spazio vennga affidato alle realtà associative no-profit e di volontariato impegnate in opere di tutela e promozione territoriale. 

Se vuoi anche tu contribuire a questa iniziativa, puoi scaricare il modulo: