Benvenuti nella Capitale:siete sulla Francigena

Immaginate di essere un pellegrino che decide di percorrere la Francigena per arrivare all'Urbe. Immaginate di attraversare la campagna toscana, la magica Etruria, il fantastico agro veientano. Immaginate di aver visto maestosi borghi, antichi monumenti etruschi e romani, testimonianza di un glorioso passato. Immaginate di ripercorre gli itinerari degli antichi viandanti. Immaginate di camminare con fatica gli ultimi metri in salita di via Prato della Corte o via Riserva Campetti per arrivare ai piedi del borgo di Isola Farnese, ed entrare ufficialmente nel territorio di competenza di Roma Capitale. Non ti aspetti una fanfara ad accoglierti o un comitato di benvenuto, ma neanche questa desolante accoglienza. Facciamo appello alle istituzioni Capitoline e Municipali, perchè intervengano subito e si rendano conto che la Francigena è un patrimonio da difendere, tutelare e salvaguardare. Noi purtroppo ci sentiamo impotenti, e tutto quello che nel nostro piccolo stiamo facendo, improvvisamente va in fumo.